Guadagnare con eToro: il trading facile alla portata di tutti

guadagnare con etoro

Il mondo del trading è in costante crescita e anche nell’immaginario collettivo diventa sempre più affascinante: guadagnare da casa, solo con l’uso del pc, è un’idea che indubbiamente attira. Idea che diventa ancora più irresistibile se si pensa che con eToro si possono addirittura copiare altri traders. Ma questo lo vedremo più avanti.

Il web è pieno di corsi, sedicenti esperti e pubblicità relative al mondo del trading. Difficile non essere incappato almeno una volta in un articolo o un popup sul trading. Ancora più difficile è distinguere corsi e guide realmente utili da fuffa creata esclusivamente per vendere.

Sfatiamo subito un mito: guadagnare con il trading non è facile come sembra. Capire l’andamento del mercato, studiare le varie possibilità di investimento ed avere tempismo non è facile. Improvvisarsi può essere molto rischioso.
Prima di addentrarci nella scelta della piattaforma, analizziamo attentamente i lati negativi del trading.

I problemi del trading

Primo “problema” nel trading è la stabilità. Potrà sembrare banale ma ogni giorno ci sono oscillazioni di prezzo sulla singole azioni. Ogni giorno potreste avere una grande perdita o un grande guadagno. Non a caso il consiglio principale è investire solo capitale che si è disposti a perdere.

Secondo aspetto da considerare è il limitato controllo degli sviluppi. Avere una quota di società che controllate, di cui conoscere sviluppi ed eventuali problemi è un conto. Avere delle azioni di un marchio di cui si conosce poco o nulla rende difficile conoscerne gli sviluppi. Bisogna quindi avere una precisa e ben strutturata strategia, oltre che studiare i mercati.

Terzo aspetto da considerare è l’influenza dell’emotività personale.
Siamo esseri umani e come tali ci lasciamo influenzare dalle proprie emozioni come paura ed euforia.
E questo è proprio quello che un trader non deve avere: è infatti richiesta la massima lucidità e freddezza nell’operare nel trading. Facile? Per nulla, specialmente quando si parla di guadagnare (o perdere) tanti soldi.

Premesse fatte, va detto che ci sono centinaia di migliaia di traders nel mondo che riescono ad arrotondare abbondantemente il proprio stipendio o addirittura vivere di solo trading. Va da se quindi che il trading non è una bestia nera ma bisogna avere un buon livello di consapevolezza per evitare perdite anche importanti.

Aspetti positivi del trading

I lati positivi del trading infatti li abbiamo analizzati all’inizio di questo contenuto: possibilità di lavorare ovunque, di avere guadagni potenzialmente elevati e di avere ritorni anche nel medio periodo. A seconda della piattaforma scelta ci sono anche una serie di facilitazioni a livello software che aiutano nelle operazioni quotidiane.

La scelta della piattaforma

Passiamo ora alla scelta della piattaforma, ricordandovi ancora una volta che dovete investire solo il capitale che siete disposti a perdere.

Non ci gireremo intorno, la scelta definitiva per il trading online di utenti principianti o intermedi è eToro. Perchè? Perchè vi consente di copiare le strategie di altri traders investendo le cifre che ritenete opportune.
Sostanzialmente potrete quindi copiare i migliori traders del pianeta con un semplice click.

Inutile dirvi che nonostante eToro vi dia la possibilità di scegliere le vostre strategie di investimento, copiare i più esperti è la scelta consigliata. Specialmente se siete utenti principianti o di medio livello.

Perchè copiare altri traders

Siamo onesti: imparare ad investire bene nel trading richiede tempo e (tante) risorse, sopratutto economiche. Anche raggiungendo un livello sufficiente di consapevolezza, difficilmente riusciremo ad eguagliare traders che guadagnano centinaia di migliaia di euro. Molto più semplice copiarli e scalare ovviamente l’investimento in base alle nostre disponibilità.

Come se non bastasse, copiando un trader potrete studiarne le strategie settimana dopo settimana, ricordandovi che al suo guadagno corrisponde un vostro guadagno e alla sua perdita corrisponde una vostra perdita.

Perchè anche copiando i migliori traders al mondo potreste avere delle perdite, naturalmente. Diciamo che però la possibilità che ciò accada è sicuramente più bassa che investendo in autonomia.

Ma come scelgo un trader? Nella schermata della piattaforma troverete tutti i migliori traders iscritti suddivisi per guadagni, durata investimento, rischi ecc. Scegliete quello che più si avvicina alla vostra idea di investimento, considerando le vostre aspettative, percentuali di rischio eccetera.

Solidità e condizioni della piattaforma eToro

Ora che siete consapevoli sull’utilità della funzione che vi permette di copiare gli altri traders, continuiamo l’analisi della piattaforma. eToro è una piattaforma molto solida, online dal 2006 e quindi da più di 10 anni. Ha una vastissima gamma di assets in cui investire, incluse le criptovalute di cui tanto si parla in questi giorni.

Consente di prelevare soldi con i principali metodi di pagamento, tra cui il diffusissimo Paypal e richiede un versamento minimo di 200 dollari (meno di 180 euro). Non sarebbe meglio iniziare con un deposito di poche decine di euro?

La risposta è negativa per svariati motivi. Il primo (e principale) è che investire meno di 200 dollari è semplicemente poco produttivo. La cifra suggerita dagli esperti è un investimento minimo di 500 dollari ma eToro vi da la possibilità di iniziare anche con 200 dollari.

Il conto virtuale

Attenzione però: non occorre iniziare ad investire subito con soldi reali! eToro vi da la possibilità di iniziare con un conto “virtuale” da 100.000 dollari (virtuali appunto). In questo modo potrete fare pratica e prendere confidenza con la piattaforma dato che tutto il resto, soldi esclusi, sarà reale.

E se volessi solo copiare altri traders? Posso iniziare con un conto reale?
La risposta è no, prendetevi anche solo una settimana per “giocare” con il corto virtuale: imparate le funzioni principali della piattaforma, le varie definizioni e vi sentirete più a vostro agio.

In conclusione

Una volta presa confidenza non vi resta che scegliere il miglior trader da copiare o, se siete particolarmente coraggiosi, provare ad investire autonomamente.

Ora che avete il vostro conto aperto e probabilmente starete già copiando i migliori traders disponibili, possiamo dire di aver raggiunto l’obiettivo di questo contenuto: investire (e guadagnare) con eToro!

Domande? Dubbi? Dì la tua!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *